TARVISIO. Storie di foreste, rocce, acque e popoli

In copertina: Il forte Hermann che, insieme al forte Hensell di Malborghetto, fu uno dei baluardi asburgici contro le armate Napoleoniche. Sullo sfondo una suggestiva immagine del Monte Mangart, simbolo del tarvisiano. C’è stato un tempo in cui negli agevoli passaggi alpini dopo le sorgenti del Fella-Tagliamento transitavano genti di ogni stirpe dall’Adriatico al Norico…

Doberdò del Lago – Visioni sul Carso

Lo sguardo ci rivela il passato. Quello che ora è disordine un tempo era ordine, ma nel Carso di Doberdò il nostro occhio non sa distinguere questa differenza. Tutto sembra riportare all’origine, tutto sembra ricordare quell’originario mucchio di pietre gettate disordinatamente nella leggenda-mito che spiega l’origine del Carso. Le opere dell’uomo sono state cancellate sistematicamente…

AQUAE

Meccanicamente il nostro cuore batte facendo circolare il sangue nel corpo. Sempre autonomamente miliardi di volte respiriamo. Ma l’acqua del bicchiere è tutt’altro che semplice. E’ un mondo complicato come la nostra vita. Anzi, è la nostra vita. E in futuro lo sarà sempre di più, perché la civiltà umana è fondata sull’acqua, più che…

Boschi Senza Confini

Il libro celebra i boschi del Friuli Venezia Giulia inteso nella sua accezione più ampia del territorio del Patriarcato di Aquileia. L’obiettivo di Lucio Tolar ha catturato momenti di grandissima suggestione delle foreste che hanno contribuito alla formazione della civiltà delle genti e che ora ne rappresentano la memoria da custodire e proteggere.